lunedì  :  9,30 – 13 , pomeriggio su appuntamento
mercoledì  :  9,30 – 13
giovedì  :  9,30 – 13 , 14,30 – 18,30

La didattica -

FuturoPassato3

Come leggere il Novecento – 3

Mercoledì 1 marzo 2017 a Mantova alle ore 15,30 presso la Sala delle Colonne del Centro ‘Baratta’ (corso Garibaldi 88) Marida Brignani tiene una conferenza su «Gli ultimi 70 anni: la rivista Novecento.org come strumento didattico». Di seguito il laboratorio «Individuazione di percorsi da costruire, temi da sviluppare, forme di programmazione da utilizzare».
La conferenza è il terzo incontro aperto a tutti e parte del corso di formazione per insegnanti «Il futuro del passato: lezioni, laboratori e seminari sull’insegnamento della storia Dalla storia “scienza” alla disciplina scolastica». Nel corso degli ultimi anni il gruppo didattico (collegato all’IMSC) che ha organizzato il corso ha avuto modo di incontrare diversi gruppi di insegnanti. Al termine delle attività si sono svolti incontri di confronto e discussione sia per valutare l’efficacia della formazione svolta sia per rilevare i bisogni a livello culturale e metodologico- didattico. In sintesi sono emerse varie come questioni problematiche, tra le quali: – la consapevolezza che la professione docente ha un’alta complessità culturale, umano-psicologica, pedagogico-didattica; – il ’900 appare l’ambito di studio meno esplorato da parte degli insegnanti sia dal punto di vista dei contenuti che della loro elaborazione nella relazione di insegnamento; – i temi della programmazione curricolare e della didattica della storia non sono sempre acquisiti e/o consolidati; – la difficoltà di conciliare la libertà di insegnamento con i quadri normativi di riferimento e le pratiche promosse nei singoli istituti; – i manuali scolastici come strumento che i docenti devono gestire; – l’uso delle risorse in rete sia da parte dei docenti che degli alunni. Nasce da qui l’ipotesi di un percorso formativo di lungo respiro, che parta dall’idea di cittadinanza non solo studiata, ma anche acquisita e agita approfondendo le grandi tematiche del ’900 – quelle che ne hanno determinato la costruzione – e ponendo attenzione al calendario civile, a quelle giornate memoriali che le scuole sono tenute a celebrare, spesso senza consapevolezza storicizzata del loro significato e delle memorie che rappresentano. L’idea è quindi quella di incrociare la storia come disciplina scientifica alla storia come disciplina scolastica e di riflettere sulla mediazione didattica, i suoi strumenti e le sue strategie.
Nell’allegato la riproduzione del pieghevole con l’intiero programma del corso (70 KB). FuturoPassato_2016-11_2017-5.II

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
cookie policy
Ok