lunedì, mercoledì e giovedì: 9,30-13
giovedì: 15-18

 

 

lunedì  - venerdì  :  9,15 – 13
giovedì  : 14,30 – 18,30

 

La didattica -

grata

Auschwitz, oggi. Corso di formazione per insegnanti

L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea collabora quest’anno con Proteo Fare Sapere alla realizzazione del Corso di formazione per insegnanti curato di Carlo Saletti e Frediano Sessi, e propedeutico al viaggio di studio a Auschwitz, Birkenau, Monowitz, Oswiecim organizzati da CGIL e CISL Lombardia all’interno del progetto “In treno per la memoria”.
Il progetto intende offrire quattro elementi di riflessione per comprendere la complessità storico-memoriale del sito:
Auschwitz e la sua storia. Rende conto dei percorsi storico-memoriali che hanno determinato la nascita del sito e del complesso concentrazionario prima e del luogo museale dopo, con snodi e problematicità, punti fermi e sviluppi possibili; senza dimenticare le lunghe e ancora vive controversie e l’aspetto archeologico del sito.
Auschwitz e le sue rappresentazioni con pagine dedicate alle principali questioni legate alla ricerca storiografica sul complesso concentrazionario e alle rappresentazioni che di quella esperienza estrema sono state date, tanto attraverso la scrittura dei deportati stessi e le descrizioni che del campo hanno dato la fotografia e il cinema, quanto attraverso la messa a fuoco delle problematiche che ha posto alla cultura artistica l’esistenza di Auschwitz.
Auschwitz e la memoria. Pone l’accento sulle storie delle diverse memorie nazionali rappresentate (o non più rappresentate) nel museo, considerando l’oggi ma altresì l’evoluzione delle memorie e le ragioni delle loro trasformazioni. Un occhio di riguardo in questa dirzione viene speso a rileggere i monumenti memoriali sparsi nel sito del museo e fuori, nei luoghi che in passato furono pur sempre Auschwitz.
Auschwitz fuori di Auschwitz. Ritrovare, indicandone l’ubicazione e il modo per raggiungerli una buona parte dei luoghi che, a cominciare da Monowitz furono parte della grande zona di interesse del campo.
Il percorso si articola in due momenti: un corso di formazione in 6 incontri a Mantova e a Carpi, un seminario residenziale di 4 giorni a Oswiecim in Polonia per studiare le fonti storiche ed effettuare visite guidate di studio ad Auschwitz, Birkenau, Monowitz e ai campi esterni, compresa la città “tedesca” di Oswiecim. Il seminario coinvolgerà anche gli storici del museo, oltre ad esperti italiani e francesi.
Il corso è gratuito. Le spese di vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti
In allegato la scheda di iscrizione (45 KB). Auschwitz_oggi_2014_11

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
cookie policy
Ok