lunedì  :  9,30 – 13
mercoledì  :  9,30 – 13
giovedì  :  9,30 – 13 , 14,30 – 18,30

Chiusura dal 23\12\2019
Riapertura l’8\1\2020

Le attività

medicimatti

Frammenti di psichiatria coloniale e altri scritti

Martedì 25 giugno 2019 alle ore 17,30 a Mantova (corso Garibaldi 88) presso la Sala delle Colonne della Biblioteca “Baratta” viene presentato il libro di Angelo Bravi intitolato «Frammenti di psichiatria coloniale e altri scritti» a cura di Luigi Benevelli e Marianna Scarfone. Alla presenza dei curatori ne parlano Giancorrado Barozzi e Giovanni Rossi.
Il volume propone le note di lavoro e il pensiero di Angelo Bravi (Milano, 1911 – Tripoli di Libia, 1943), medico psichiatra, primo direttore del manicomio per Libici di Gargaresc (Tripoli). Egli è il più importante ed originale esponente della psichiatria coloniale italiana del suo tempo, una psichiatria collocata ben dentro l’intreccio fra i problemi della costruzione e della gestione concreta di un’assistenza psichiatrica attenta alla cura delle malattie mentali delle popolazioni residenti, ed il contesto istituzionale, politico e scientifico, in buona parte razzista, degli anni dell’Impero fascista e dei progetti di civilizzazione della “Quarta sponda” di Italo Balbo.
Nell’allegato la riproduzione dell’invito (390 KB) Bravi_2019_06_25.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
cookie policy
Ok